logistica

Logistica conto terzi: come un magazzino in outsourcing può influire sul tuo business

Creato il: 2020-02-14 12:23:17

La logistica conto terzi continua a crescere in Italia: 84 miliardi il fatturato nel 2018, +0,7% rispetto all’anno precedente. 

Numeri davvero impressionanti.

L’outsourcing, infatti, rappresenta il 41,7% delle attività logistiche complessive, per un valore di mercato di 47,5 miliardi. 

I dati, quindi, parlano chiaro: il settore è in continua crescita dal 2015.

L’elemento centrale nella Logistica 4.0 è il magazzino. 

Ma quali sono gli elementi che hanno modificato il modo di concepire un magazzino per la logistica?

Sicuramente le crescenti esigenze di personalizzazione del processo logistico, la diffusione di moltissime app di settore e l’attenzione alla sostenibilità.

Le soluzioni

Ma cosa vuol dire, in poche parole, affidare la logistica del tuo business a un terzo?

Nel mondo della logistica abbiamo assistito a un passaggio chiave: dal “Commodity Outourcing”, che prevedeva l’affidamento delle attività logistiche a molti fornitori diversi, a uno di “Strategic Outsourcing”, ossia affidare la gestione dell’intero processo logistico a un solo fornitore.

Ma come mai chiamiamo questo processo “Strategic Outsourcing”? 

Ecco i 3 motivi principale:

- Prima di tutto perché lo “Strategic Outsourcing” è irreversibile nel breve-medio periodo e, lo sappiamo, la continuità in impresa è un valore aggiunto molto importante.

- L’azienda che eroga il servizio di logistica, insieme al committente, partecipa al processo logistico. Questo snellisce tutte le fasi, in quanto la relazione è di 1 a 1. 

- Una collaborazione più stretta mette in condizione gli attori di confrontarsi in maniera continua sui vantaggi dal punto di vista della riduzione dei costi e del miglioramento del servizio in generale. 

Un altro aspetto davvero importante è la diffusione di tecnologie digitali. 

Le soluzioni 4.0 permettono, infatti, di personalizzare tutti i processi e di gestire la logistica e il magazzino attraverso una piattaforma che automatizza l’intera filiera. 

La Logistica 4.0 permette anche di utilizzare, ad esempio, etichette intelligenti e sensori che consentono alle macchine di comunicare fra loro senza l’intervento umano. 

I magazzini più flessibili e green

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la sostenibilità ambientale. 

i magazzini “Carbon Neutral”, ovvero a zero emissioni e sprechi, sono una realtà ogni anno più interessante. 

I business che integreranno questa tipologia di magazzino, infatti, saliranno dal 26% al 54% e raddoppierà la percentuale di magazzini capaci di generare energia per la rete distributiva.


Compila il form per scoprire tutti i plus della nostra app.

Sarai ricontattato entro 48 ore dal nostro team IT che ti darà tutte le informazioni sulla nostra tecnologia.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali. Leggi la Privacy Policy.